window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-5096287-3');

Perché la mia azienda dovrebbe essere su Facebook?

//Perché la mia azienda dovrebbe essere su Facebook?

Perché la mia azienda dovrebbe essere su Facebook?

Qualche buon motivo per creare un profilo Facebook aziendale

In un altro articolo della GEM Communication ho spiegato un passo alla volta come creare una pagina Facebook. Mentre quell’articolo era dedicato a chi cercava una guida. Oggi invece risponderò alla domanda: “Perché un’azienda dovrebbe essere su Facebook?”

Non si tratta solamente di una questione di vendere un prodotto o un servizio (quella è l’ultima fase, ammesso che si voglia usare la pagina Facebook per questo) ma di tutta una serie di ragioni che, forse, non avevi considerato.

1. Sono su Facebook, quindi esisto: 

Su Facebook, solo nel nostro Paese, ci sono (a Dicembre 2018) circa 34 MLN di profili Facebook. Gran parte di essi non entreranno mai in contatto con voi. Ma questa non è una giustificazione per essere assenti da questo social. Per quale motivo? Perché, per quanto possa sembrare banale, dovete essere lì, nel caso qualcuno cerchi la vostra azienda. Sui social, spesso, è necessario adattarsi alle mode. Se Facebook continua ad essere utilizzato, bisogna armarsi di pazienza e farsi trovare pronti, con un profilo ben curato e aggiornato.

2. Posso condividere informazioni sulla mia azienda:

Mi potreste chiedere: “Ho già inserito tutte le mie informazioni su Google, perché dovrei farlo anche su Facebook?”

Per rispondere a questa domanda dovete ai vostri profili Facebook e Google come due vetrine di un negozio rivolte in due direzioni diverse. Perché dovreste lasciarne una vuota, soltanto perché non volete riempirle entrambe? Ricordate. I profili che andate a creare sui social, ricordatevelo sempre, sono gratis. Certo, esistono alcune funzionalità a pagamento MA, tutto quello che vi ho mostrato nella guida è stato fatto con zero budget. Perciò, non avete scuse. Combattete la pigrizia e non lasciatevi sfuggire l’occasione di Facebook.

3. Resto in contatto con i miei clienti attuali e potenziali:

Ecco la grande differenza tra Facebook e una semplice scheda di Google. È un social media. E, come ho spiegato in quest’articolo, la grande forza dei social sono le PERSONE: e, indovinate un po’, i clienti, prima di tutto, sono persone. Perciò, una pagina Facebook, non è un semplice segnaposto. È un luogo di ritrovo virtuale, dove i vostri utenti possono interagire con voi (tramite commento o messaggio privato di Messenger) e chiedervi qualche informazione su un prodotto o servizio. Oppure, come vedremo nel prossimo punto, potrete essere voi a muovervi verso i vostri utenti.

4. Posso condividere eventi/manifestazioni/notizie/articoli/etc.: 

Come dicevamo prima, potrete anche essere voi a muovervi verso la vostra clientela (attuale e potenziale) in modo gratuito. Come? Funziona così:

  1. Una persona mette like alla nostra pagina e…
  2. … Da questo momento in poi sarà costantemente aggiornata su tutto ciò che condivideremo e posteremo. Così che ogni volta che condivideremo news, articoli del nostro settore o notizie sulla nostra azienda e sui nostri prodotti; oltre a questo potremo anche organizzare eventi senza dover contattare telefonicamente o via mail ciascuno dei miei utenti.

Questo vi permetterà di risparmiare tempo (basterà rispondere una sola volta ad una domanda e molte persone potranno leggere la risposta) e di conseguenza, denaro.

5. Dimostro di curare ai dettagli: 

Nel mondo digital di oggi molte persone, prima di fare un’acquisto, si informano su chi sei e quale sia la tua reputazione. Alcuni potrebbero addirittura pensare che, senza una pagina Facebook o con una poco aggiornata, tu abbia qualcosa da nascondere. E ritorna, sempre, il discorso dell’autorevolezza: se riuscite a trasmettere sul web i vostri valori, le vostre competenze e, per le persone che vi seguono, diventerete un punto di riferimento del settore (anche solo a livello locale o per una ristretta nicchia di persone). A quel punto, il gioco è fatto… ma ne riparleremo in un prossimo articolo sull’autorevolezza e la creazione di valore per gli utenti.

6. Reputazione online: 

L’ultimo punto di oggi è strettamente collegato al punto precedente. Se hai molte recensioni e non sono falsate (ossia sono reali e veritiere della vostra attività) le persone si sentiranno più sicure e si fideranno maggiormente ad acquistare dalla tua azienda o, in prima fase, vorranno porti le loro problematiche perché ti ritengono competente in materia.

Questi sono i motivi principali per cui è importante avere una pagina Facebook ben curata. E tu? Cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti e, per altri dubbi e/o chiarimenti, non esitare a scriverci!

Alla prossima!

Vuoi capire di più sul web marketing
Vuoi capire di più sul Web-Marketing?
Di |2019-07-02T15:48:18+00:0029 novembre, 2018|Notizie|0 Commenti

Scrivi un commento

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Impostazioni Accetto

Codici di monitoraggio

Questo sito usa i Codici di Monitoraggio. Questi codici sono utilizzati per ricevere informazioni sulle tue preferenze di navigazione e vengono memorizzati per riconoscere la tua utenza e le tue abitudini di navigazione su questo sito. Utilizziamo queste informazioni per fornirti una esperienza di navigazione più vicina alle tue preferenze, nonché personalizzata. Le informazioni, tutte quante, sono custodite su server protetti e non verranno mai cedute a terze parti.