Tornare a comunicare dopo il Covid19

Ormai è agosto e la quarantena sembra (per molti) un ricordo lontano. Lentamente ci si sta adattando ad una nuova normalità, tra chi è ancora in smartworking e chi è già tornato in ufficio.

Ma torniamo alla comunicazione aziendale. Nelle scorse settimane, molti imprenditori ci hanno contattato chiedendoci una domanda ben precisa: “Cosa possiamo comunicare in questo periodo immediatamente post Covid19?

Se anche tu te lo sei chiesto… Eccoti la risposta! In questo articolo + video!

Questo video, realizzato da Gabriele Polla, sarà integrato dal mio articolo, così potrai ascoltare e avere sempre a tua disposizione i concetti principali!

Buona visione!

La volontà di questo articolo non è di dare risposte assolute, ma consigli e opportunità  che, a noi della GEM Communication, sono piaciute e abbiamo implementato nei nostri contenuti. Non voglio parlare per estremismi e frasi fatte (“Cambierà tutto” o “Non cambierà nulla” o ancora “Cambierà tutto per non cambiare nulla“), ma ragionare su diversi concetti importanti.

 A chi dobbiamo comunicare?

Prima di tutto, a chi dobbiamo rivolgerci con i nostri messaggi?

Normalmente, in una strategia di comunicazione aziendale, il marketing dovrebbe essere rivolto verso l’esterno per raggiungere clienti potenziali e attuali.

Ma, nella comunicazione post Covid19, è cambiato qualcosa.

Non si deve parlare solo ai clienti, ma tranquillizzare e rassicurare tutta la rete attorno all’azienda. Con rete intendo le relazioni create nel corso degli anni, che queste siano con i propri collaboratori e dipendenti o con i propri fornitori.

Far sapere che l’azienda esiste e resiste è la migliore opzione, anche solo far sapere come ci si è organizzati per gestire al meglio il flusso di lavoro o come questo inciderà sulle consegne dei clienti.

Insomma, comunicare, comunicare, comunicare.

Sicurezza

Partiamo dall’ovvietà: Visti i diversi decreti creati per la tutela della salute… bisogna raccontare sul come ci si è organizzati per rispettare queste regole!

Attenzione, senza esagerare!

Non devi trasformare i tuoi canali di comunicazione in un’eterna lista di prevenzione, sicurezza e controlli… facendo così otteresti solamente persone in ansia e rischieresti di perdere clienti.

Sicurezza sì, ma a dosi ben pesate.

Raccontare come si sono risolti i problemi

Di disguidi, problematiche, ritardi e cancellazioni ce ne sono stati molti e ancora ce ne saranno (pensa agli eventi rimandati o ai viaggi in alcune zone dell’Europa o del Mondo). Non c’è da vergognarsene, è stato un evento imprevedibile.

L’importante è comunicare come il Covid19 non abbia interrotto, ma solo rimandato. Perciò: Come hai risolto i problemi che sono capitati?

Condivisione

Condividere. Internet nasce come un luogo di condivisione e di confronto tra le persone e gli appassionati. Nel raccontare il come hai risolto i problemi stai già facendo un’opera di condivisione, perché stai raccontando la tua realtà e i tuoi metodi lavorativi. Così facendo riuscirai a raggiungere molte persone facendole parte della vita aziendale, parlando di errori e deii processi più efficaci che hai seguito nel tuo lavoro.

È anche un’ottima strategia per raggiungere nuovi clienti!

Umanità

Comunicare così, sinceramente e direttamente di come si è affrontato un periodo così complesso, non è da tutti. Oltre ai contenuti, stai trasmettendo un’umanità difficile da trovare nel mondo delle aziende e dell’imprenditoria.

Hai ammesso i tuoi errori, ne hai parlato e li hai superati, aiutando (potenzialmente) centiniaia di altre persone come te.

Complimenti!

Conclusione

Bene, siamo arrivati alla fine di questo articolo (+video) dedicato alla comunicazione post Covid19!

Oggi abbiamo parlato di Valori, più che di strategie, ma che sono un elemento fondante della comunicazione in questo periodo, dopo un periodo così lungo di quarantena.

Bene, abbiamo detto tutto!

Ti ricordo che per altri articoli e guide utili come questo puoi visitare il nostro blog, con un clic qui.

Invece, per altri video, il link è… al nostro canale Youtube aziendale!

Detto ciò,

Buona comunicazione!

CONSIGLI, CONTENUTI ESCLUSIVI E TANTE ALTRE SUCCOSE IDEE…

Puoi ricevere tutto questo con la nostra newsletter!