L’importanza di avere un sito web in linea con la comunicazione aziendale

Secondo l’Osservatorio Multicanalità, promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano e da Nielsenben l’88% degli italiani prima di acquistare (sia online che offline) ti cerca online.

E questa percentuale è destinata ancora a crescere, visto che anche le fasce meno digitalizzate stanno imparando ad utilizzare internet e stanno scoprendo le sue potenzialità.

Per te, per farla breve, significa: nuove persone cercano online e potrebbero trovare te e la tua attività. Potenziali interessati ai tuoi prodotti/servizi che potrebbero decidere di comprare da te.

Ma come ti cercano online?

Se una persona (come noi e come te!) ha un dubbio su qualunque argomento, il gesto diventa automatico: prende lo smartphone e cerca su Google (o su un altro motore di ricerca, ma ci siamo capiti) ciò di cui ha bisogno. Di solito, un utente cerca una risposta al suo problema e poi, confrontando le diverse aziende – sceglie da quale comprare (e no, molto spesso non è una questione di prezzo).

Altrimenti, ed è il caso che trattiamo oggi, cerca il nome dell’azienda e/o il luogo della sua sede (es. Gem Communication + Cuneo) per arrivare velocemente… sì esatto, per arrivare velocemente al suo sito.

I motivi per cui una persona cerca il tuo sito web aziendale sono molti, ad esempio:

  • Vuole sapere se esisti davvero;
  • Vuole avere una conferma di ciò che ha sentito in giro (Il classico caso dell’amico che dice: “Ma per risolvere quel problema perché non chiami l’azienda xyz?”)
  • Vuole avere maggiori informazioni su di te e/o suoi tuoi prodotti e servizi;
  • Vuole capire se sei una persona/società affidabile;
  • Vorrebbe inviarti il cv per lavorare da te.

A parte l’ultimo caso che riguarda una situazione molto particolare, in tutti i precedenti punti la ragione di fondo per cui un utente (e potenziale cliente) ti cerca è sempre la stessa:

È il pensiero che corre nella mente di tutti quando acquistiamo qualcosa, sia che si tratti di online od offline. Non c’è differenza!

Eppure, nonostante questi dati, molte imprese sottovalutano l’importanza del sito web, ossia di una piattaforma sempre aggiornata e al passo con i tempi – utilizzando lo stesso sito da ormai da più di 5/6 anni.

Altri invece vogliono dare una rinnovata al proprio sito e ci contattano proprio per questo. Ma quali sono le ragioni che spingono le aziende a desiderare un nuovo sito?

Basandoci sulla nostra esperienza, abbiamo raccolto in 4 categorie le motivazioni più comuni e che oggi commentiamo insieme. Iniziamo!

a. “Il vecchio sito web non mi piace più”

Il primo motivo per cui ci chiedono di mettere mano al sito è il “Bisogno estetico”. Semplicemente l’imprenditore (o il professionista) vuole dare un nuovo aspetto grafico alla sua “casa virtuale”.

Magari la prima versione era stata realizzata anni fa, senza curare troppo l’aspetto estetico. Ora però, si è reso conto di come la sua concorrenza (e anche i siti di altri settori) abbia dato sempre più importanza a questo aspetto e perciò vuole recuperare terreno.

b. Nuovo logo o nuova identità “visiva”

Sempre legato all’espetto visuale del sito, il restyling del sito può essere parte di una strategia più ampia di rinnovamento grafico di tutta l’azienda (spesso per esigenze di comunicazione).

Perciò, nel mentre che cambiano gli elementi distintivi dell’azienda (logo, grafiche, colori, etc.) è bene cambiare anche il sito – cogliendo l’occasione di modificare tutto in un solo intervento.

c. Novità tecnologiche

Un altro motivo che spinge gli imprenditori a mettere mano al proprio sito web è il cambiamento tecnologico che avviene nel corso degli anni. Per esempio, già da un paio d’anni, Google sta dando sempre più importanza all’usabilità da mobileossia se, da telefono, il tuo sito è comodo da utilizzare.

A questo punto, molti imprenditori – nel mentre che mettono mano al sito per questi aspetti – decidono di ripensare completamente il sito, adattandolo alle novità e al gusto estetico del momento.

C’è poi – per ultimo – il motivo, il più importante, che riguarda l’azienda e l’attività svolta. Sì perché, proprio come un negozio fisico, se cambiano i prodotti venduti… cambia anche il modo in cui vengono esposti e la disposizione del negozio!

Proprio così! Il sito web è parte integrante della tua strategia di comunicazione aziendale e, contemporaneamente, la tua vetrina online. Vediamo ora quali sono questi “cambiamenti negli obiettivi” aziendali.

d. Cambiamenti negli obiettivi aziendali

Eccoci arrivati al culmine dell’articolo. Il sito web ha bisogno di un profondo restyling – ma non per motivi tecnici ma bensì per motivi sostanziali: sono cambiati gli obiettivi dell’azienda.

Che ci sia una volontà di cambiare la strategia di marketing (magari utilizzando meglio il digital) o un profondo cambiamento dei prodotti/servizi offerti, allora il cambio nel sito web è uno dei passi fondamentali per comunicare il cambiamento al pubblico.

Vediamo i due casi che riguardano il cambiamento degli obiettivi!

1. Strategia di Comunicazione

In molti casi l’imprenditore decide che il cambiamento della sua azienda riguardi il modo in cui la sua azienda comunica. I prodotti sono sempre gli stessi (oppure si tratta di una versione più aggiornata) ma l’obiettivo è quello di aprire un nuovo canale di vendita, spesso sfruttando il digitale.

E come puoi ben immaginare il sito web è uno dei punti centrali (insieme ai tuoi profili social) per la tua strategia di comunicazione web.

Un altro caso è quello in cui i clienti a cui si vuole vendere “cambiano”. Fino a ieri hai venduto alle aziende – ma oggi hai deciso di testare anche il canale per l’utente finale. Allora il sito web dovrà rispecchiare questo cambiamento (cambiando totalmente la struttura o aggiungendo la sezione “per i privati”).

È anche uno dei casi più frequenti che capita a noi della GEM durante la nostra vita lavorativa: aziende che vogliono rivedere la propria strategia di comunicazione – aprendo il canale online e, proprio per questo motivo, il sito è il primo step per rinnovare il piano di marketing. 

Infine, proprio per ultimo, il cambiamento più radicale che un’azienda potrebbe fare – che si porta con sé molti altri rinnovamenti – tra cui proprio il sito web.

Stiamo parlando del…

2. Modello di Business

Anche se più raro rispetto al caso precedente, potrebbe capitarti di creare un nuovo prodotto o di voler far conoscere un nuovo servizio – che fino a pochi giorni fa non esisteva nemmeno e che pensi abbia del potenziale sul mercato.

Non si tratta solo di cercare “nuovi clienti” o di cercarli “in modo diverso da prima” perché è un cambiamento molto esteso per la tua azienda. Potrebbe essere necessario acquistare nuovi macchinari o assumere nuovi collaboratori.

Oltre all’aspetto “produttivo” per realizzare questo prodotto o erogare questo servizio, c’è tutto l’aspetto legato al marketing e alla vendita del prodotto/servizio. Ed è proprio per questo motivo che rinnovare il proprio sito web è fondamentale: vanno aggiunte tutte le sezioni necessarie e ripensare il sito in funzione anche in funzione di questa novità aziendale.

E questa era l’ultima motivazione (tra le principali) per cui un imprenditore/professionista decide di rinnovare il proprio sito web.

Forse anche tu ti trovi in una di queste situazioni e stai cercando delle informazioni per capire “se ne vale la pena”. È impossibile da dirsi a priori, dato che la comunicazione rispecchia la realtà aziendale e solo conoscendoci e conoscendoti si può capire se sia l’investimento giusto per te.

Sicuramente, nel momento in cui si mette mano al sito web, i benefici sono molti:

  • Migliore percezione di fiducia da parte del potenziale cliente;
  • Contenuti aggiornati e pensati per la vendita dei tuoi prodotti/servizi;
  • Nuove statistiche, per capire come il tuo marketing digitale sta andando;
  • Nuove opportunità di business, proprio tramite il sito (e tutta la comunicazione web che ne segue).

Come diciamo sempre ai nostri clienti, il metodo migliore per capire se un nuovo sito web è la scelta giusta per te è parlarci e capire i tuoi obiettivi – così che potremo consigliarti al meglio. Puoi prenotare la tua consulenza gratuita cliccando sul bottone qui sotto!

Prenota ora la tua consulenza gratuita!

CONSIGLI, CONTENUTI ESCLUSIVI E TANTE ALTRE SUCCOSE IDEE…

Puoi ricevere tutto questo con la nostra newsletter!