Analizzare, capire, migliorare!

In un articolo passato (che puoi recuperarti qui, c’è anche un video insieme!) abbiamo visto quali siano i principali indicatori di performance da tenere sott’occhio quando si parla di SEO.

Successivamente, Gabriele Polla ha realizzato anche a due video per imparare ad utilizzare Google Analytics: il corso base & il corso intermedio !

Tuttavia, mi sono reso conto che abbiamo più volte spiegato come analizzare i dati ma non ho mai approfondito una questione altrettanto rilevante:

Perché dovresti analizzare dei dati?

In questo articolo proveremo a dare una lista di motivi affinché anche tu, che magari non hai ancora iniziato, cominci ad analizzare le statistiche del tuo sito web o dei tuoi social.

Iniziamo!

a. 7 motivazioni per iniziare oggi stesso ad analizzare statistiche

1. Gli indicatori sono utili!

Gli indicatori hanno una grandissima utilità nel mondo di oggi. Grazie allo studio dei numeri e delle statistiche possiamo capire se stiamo andando bene, se la direzione presa è quella giusta e se ne siamo soddisfatti.

Grazie agli indicatori abbiamo la possibilità di studiare e capire se i miglioramenti e le azioni che stiamo facendo sul nostro sito web (e più in generale tutta la nostra comunicazione) stanno dando i primi frutti oppure si sono rivelati non efficaci.

Tutto questo è possibile solo grazie ai dati!

2. Le statistiche ti danno “una direzione”

Tornando al discorso di prima, se sai che il 90% dei clienti proviene da un singolo canale di vendita allora può significare che dovrai investire la gran parte del tuo budget per continuare su quel canale.

Per esempio se le tue pubblicità su Facebook ti portano pochissimi clienti ed invece le pubblicità su Google ti porta centinaia di clienti paganti… Perché dovresti ancora spendere soldi su Facebook? Magari per quel social basta un budget molto minore.

3. Puoi prendere decisioni consapevoli e razionali

Sempre proseguendo il ragionamento iniziato prima… Se decidi di continuare a spendere gran parte dei soldi su Facebook, beh, sei un pazzo! I numeri, non le opinioni, ti hanno detto chiaramente: “Investi su Google, i tuoi prossimi clienti arriveranno da là”.

In questo modo puoi “giustificare” le tue scelte e puoi lavorare al meglio con i tuoi collaboratori, dato che potrai mostrare loro anche le statistiche che ti hanno portato alla tua decisione finale.

Va bene l’istinto, ma occhio a non sbagliare!

4. Puoi sperimentare e capire cosa funziona e cosa no

Se decidi di testare qualcosa di diverso, hai la possibilità di verificare se effettivamente ti stia portando dei risultati oppure, al contrario, sia solo una perdita di tempo e di denaro.

La chiave è, ripeto, riuscire ad interpretare i numeri. E fare costanti esperimenti, nel tentativo di capire cosa effettivamente ti porti più ricavi e invece cosa ti costa solo fatica.

Sperimentando un elemento alla volta potrai fare lunghe sessioni di sperimentazione e arrivare al termine avendo provato ogni singola opzione e, misurazione dopo misurazione, arrivare all’ottimizzazione ideale.

5. Hai tutto sotto controllo

Inutile dirlo, quindi sarò breve. Se hai i numeri e le statistiche puoi effettivamente controllare ogni aspetto del tuo business, dalla contabilità all’ultima campagna di marketing.

L’unico ostacolo è, in breve, sederti e analizzare.

Ci vorrà sicuramente del tempo per imparare ma si ripagherà molto in fretta.

6. Se non analizzi le statistiche, stai utilizzando a metà gli strumenti online

Tutti i profili social aziendali, i siti web, le campagne a pagamento, etc. hanno incluso i principali strumenti di analisi delle statistiche, da cui poter partire per effettuare delle analisi.

Vuoi capire se i tuoi post stanno ottenendo risultati migliori? Basta dare un’occhiata al profilo aziendale! Vuoi capire quante persone visitano il tuo sito? C’è Google Analytics a tua disposizione!

7. Sono gratuiti!

C’è altro da aggiungere?

2. Conclusione

Bene, siamo arrivati alla fine dell’articolo.

Oggi abbiamo dato ben 7 motivi per iniziare immediatamente ad analizzare statistiche. Abbiamo visto come può essere utile conveniente avere sotto controllo tutte le informazioni provenienti dall’esterno (e dall’interno) della tua azienda.

Non mi resta che salutarti e ricordarti che sul blog della GEM Communication puoi trovare altri articoli gratuiti utili come questo, sempre a disposizione per te!

Buon lavoro!

Vuoi capire di più sul web marketing